刀 Dao: la sciabola

.
“La sciabola è la madre di tutte le armi.
Servitene come prolungamento del tuo braccio.
La tua armonia nel muoverla, la tua precisione nel maneggiarla
e la tua velocità nel colpire, la rendono invincibile.”
.

Il dao o sciabola, fu inventata dopo la spada e concepita per il combattimento ravvicinato che metteva a grande rischio la vita dei contendenti. Un antico detto cinese afferma: “Più corta è la sciabola, più grande è il pericolo per l’avversario”. La sciabola Shaolin si è guadagnata così la reputazione di “Sovrana di tutte le armi”. Secondo il proverbio di Shaolin: “La sciabola si muove come un drago sinuoso”, il suo maneggio avviene senza sforzo e i movimenti liberi e aggraziati, pongono l’accento sulla fermezza delle mani. La formula segreta d’insegnamento afferma: “La Sciabola è come il drago blu, deve essere maneggiata con fermezza secondo una linea piana. Il Qi deve fluire nei suoi movimenti e gli occhi devono fissare la punta. Durante il maneggio della sciabola bisogna essere veloci come una rondine in volo. quando colpisce in avanti, la punta è simile a un chiodo d’acciaio e la grinta del Monaco che la maneggia, somiglia a quella della tigre selvaggia.” La sciabola serve per colpire e battere ma la sua lama è più larga e pesante di quella della spada, ragione per cui prevalgono le tecniche di colpo. Nella difesa, prendendo lo slancio, la sciabola viene passata vicino alla testa, mentre le tecniche di bloccaggio si effettuano col fianco della lama.

.

阿 彌陀佛

Be Sociable, Share!
 

Bad Behavior has blocked 504 access attempts in the last 7 days.