枪 Qiang: la lancia

“La lancia è come il drago che aleggia libero nel cielo”


Nel repertorio di Shaolin la lancia è considerata “il re delle armi”.

La sua caratteristica peculiare consiste nell’”avanzare velocemente in linea retta come un drago”.

Le tecniche guizzano in avanti come la testa di un serpente, mentre il movimento segue una linea retta, accorciando così la distanza e abbreviando il tempo d’azione; viene diretta in alto e in basso con rapidità e senza schemi definiti. Nella lancia non si usa solamente la punta: con la coda si può percuotere o spingere, con la barra si possono effettuare bloccaggi e proteggere il corpo.

I colpi in avanti si combinano con un movimento rotatorio del polso che aumenta l’efficacia; allo stesso scopo si può ruotare per intero la lancia al termine di ogni spinta, il corpo si pone brevemente sotto tensione, passando l’energia all’arma così fissata.

Grazie alla sua grande portata questa arma è ideale per le distanze lunghe. L’uso delle armi lunghe richiede l’agilità caratteristica dello Shaolin kung-fu, e dato che l’unico modo per vincere è usare la punta della lancia, è necessario mantenere la distanza dall’avversario.

A differenza della sciabola, più la lancia è lunga e maggiore è il vantaggio di chi la impugna.

.

阿 彌陀佛

Be Sociable, Share!
 

Bad Behavior has blocked 695 access attempts in the last 7 days.