.9) Pao-Quan

炮拳 : La boxe del colpo di cannone

La nona tecnica essenziale dello Shaolin Kung-fu si chiama Pao-Quan, “Il pugilato del colpo di cannone” denominata anche “Il re del combattimento”. Pao-Quan è un modello obbligatorio per i monaci guerrieri, insegnato soltanto nel Tempio Shaolin.

La terminologia di questo stile di combattimento si riferisce sempre al cannone, l’arma da fuoco che spara con una tale potenza, da far tremare le montagne e prosciugare i mari. Come il rumore del cannone ferisce le orecchie, ciò che emette consuma la carne. Per esempio alcune tecniche portano nomi come:

  • il cannone diretto verso l’alto;
  • il cannone del fondo marino;
  • afferrare il cannone del vento,
  • coprire il cannone; ecc.

I punti chiave di questo stile sono:

  • l’azione rapida,
  • la forza tremenda;
  • la rotazione dei lati del corpo sulla vita, come se fosse un’asse,
  • la torsione del corpo ,
  • i movimenti delle spalle per nascondere il vero scopo;
  • il movimento di salita e discesa dei pugni eseguito con facilità, come un cannone che distrugge il nemico.

.

阿 彌陀佛

Be Sociable, Share!
 

Bad Behavior has blocked 504 access attempts in the last 7 days.