.童子功 Esercizi

Lo Shaolin Tóng-Zi-Gōng possiede una grande varietà di esercizi con i relativi scopi, che includono:

  • 1) Esercizi esterni (Wai-dan);
  • 2) Esercizi interni (Nei-dan);
  • 3) Esercizi “morbidi” (Yin-rou), per migliorare la flessibilità;
  • 4) Esercizi “duri” (Yang-gang), per aumentare la forza e la resistenza
  • 5) Esercizi di carattere misto per migliorare la postura.

Gli esercizi interni servono a

  • curare la salute degli organi e dei visceri (Zang-fu),
  • mantenere sani i sistemi dell’organismo (es. San-jiao) e a
  • trattenere e conservare nel corpo l’energia interna (Qi), in modo da poter contrastare il decadimento fisico.

Gli esercizi morbidi servono invece a

  • sviluppare l’armonia nei movimenti e
  • sviluppare la bellezza estetica.

Alcune posture del Tong-zi-gong possono essere praticate restando sul letto, altre nella stanza e altre ancora richiedono più spazio, ma tutte possono essere comodamente eseguite, come vuole la tradizione, nello spazio in cui si accovaccia un bue (Quan-da-wu-niu-zi-di).

.

阿 彌陀佛


Be Sociable, Share!
 

Bad Behavior has blocked 593 access attempts in the last 7 days.