SEMINARIO 扇子 SHĀN​ZI​ Il Ventaglio del Taiji Shaolin – 14 Aprile 2012

.
SEMINARIO 扇子 SHĀN​ZI
Il Ventaglio del Taiji Shaolin
.
Sabato 14 APRILE 2012 h.14-18
c/o Shaolin Temple Italy – Milano
.
Il ventaglio (Shanzi), oltre ad essere una componente molto importante e nota della Cultura Cinese, fa parte dell’arsenale delle 18 armi classiche di Shaolin, Settore Armi nascoste. La sua utilità per l’attacco e la difesa è molto decantata nella Storia della Cina e del Giappone dove veniva utilizzato anche in guerra. I Monaci Shaolin utilizzano quest’arma per colpire, tagliare, parare e deviare anche armi da lancio come dardi, coltelli e frecce, poichè esso ben si presta ad intercettarle e neutralizzarle. Poichè non può definirsi un’arma propria, l’utilizzo del ventaglio non è mai stato vietato in nessun Regno cinese, perciò le sue tecniche sono state raffinate nel corso di più di 1000 anni. Purtroppo però nell’ultimo secolo sia all’interno che all’esterno del Tempio, le cognizioni tecniche riguardanti al ventaglio stavano andando perse ed è solo grazie a Monaci che hanno fatto ricerche storiche e alla campionessa cinese Yang-Li che oggi le tecniche del Ventaglio tradizionale interne ed esterne al Tempio Shaolin sono state recuperate
.
PROGRAMMA
1. Riscaldamento generale e specifico
2. Esercizi di Maneggio ( ji-ben-gong)
3. Forma tradizionale del
Ventaglio del Taiji Shaolin
4. Applicazioni del Ventaglio
.
Docente:  Shifu Shi-Heng-Chan
.
DOVE:
SHAOLIN TEMPLE ITALY : Via Parravicini 16 20125 Milano
mezzi pubblici: 81-43 ; M2 – Stazione Centrale – M3- Sondrio
.
INFO E ISCRIZIONI entro il 7 APRILE 2012
info@shaolintemple.it– 333-2199350 – 02-66703374
www.shaolintemple.it www.milanoincontrashaolin.it
E’ sicuramente conosciuto
soprattutto dalle signore che
nel tempo di state ne fanno
ampio uso, ma pochi sanno che
anticamente esso non solo era
un utile attrezzo contro il caldo
estivo, ma all’evenienza poteva
divenire un efficace strumento
per il combattimento alla pari
di molte altre armi tradizionale
e di più largo uso…
Il ventaglio come arma
potrebbe entrare nella categoria
delle armi improprie, cioè
quelle armi che sono nate con
uno scopo diverso da quello di
essere utilizzate in “guerra” o
nel combattimento armato. Di
certo è un arma che rientra nel gruppo delle armi corte e flessibili, data le sue
dimensioni e la sua natura leggera, fatta in legno o in acciaio.
Nella società moderna il ventaglio marziale è conosciuto grazie alle tecniche del Tai
Chi Chuan che ne ha fatto un largo uso soprattutto nelle forme moderne appartenenti
al wushu codificato da gara, ma oltre alle tecniche e forme moderne ci sono svariati
stili di kungfu cinese che hanno all’interno del loro programma di studio il ventaglio
come arma da combattimento, ed il Ta Fang Tao è proprio uno di questi.
All’interno del Ta Fang Tao ci sono due correnti opposte e complementari che si
sviluppano a vicenda, in questo modo abbiamo le armi mosse attraverso i principi di
passività, lentezza e morbidezza propria del Ta Fang Tai Chi Chuan, mentre le stesse
armi possono eseguire tecniche completamente diverse se mosse con principi diversi
appartenenti alla
parte più esterna
del Ta Fang Tao,
ovvero attraverso
la velocità, forza e
potenza del gesto
stesso. Tecniche
che possiamo
studiare ad
esempio nel Ta
Fang Wu Xing
Quan.
In questo articolo
parleremo del
Ventaglio come
arma riconosciuta
dal Ta Fang Tai Chi Chuan e delle sue tecniche ad esso legato, ma prima cerchiamo di capire
tecnicamente le caratteristiche dell’arma .
È possibile allenarsi alle forme tradizionali del TF Tai Chi Chuan utilizzando ventagli di svariate
misure, forme e colori, ma le tecniche portate con il ventaglio si rifanno sicuramente alle tecniche
del ventaglio da guerra, un arma medievale cinese la quale all’estremità di ogni asta finiva con una
punta simile a quella della jian o spada dritta, in questo modo quando il ventaglio era chiuso le
diverse aste si reggevano tra di loro e le punte allineate l’un l’altra formavano una perfetta punta
adatta soprattutto per le tecniche di affondo. Quando invece il ventaglio veniva aperto e le diverse
aste si ordinavano seguendo una forma ad arco le varie punte venivano allineate sullo stesso piano il
che conferiva alle tecniche di taglio un grande vantaggio, proviamo quindi ad immaginare l’effetto
segante delle lame del ventaglio, le quali a contatto con il corpo avversario potevano produrre tagli
molto profondi e devastanti.
Essendo un arma piccola le tecniche portate con il ventaglio sono quelle a corta distanza, per cui la
strategia del combattimento ci propone di avvicinarci il più possibile all’avversario per poter usare le
lame taglienti del ventaglio, ma non erano solo le punte ad essere usate come arma, si può benissimo
dire che tutto il corpo del ventaglio poteva venire usato a seconda della situazione come un arma, ad
esempio se esso era chiuso le aste del ventaglio potevano servire per parare e intrappolare le braccia
del nemico, la testa del ventaglio che solitamente usciva dall’impugnatura poteva venire usata per
premere e colpire punti vitali del corpo o zone delicate.
Quando il ventaglio veniva aperto esso era anche una specie di protezione se fatto in acciaio, ma non
solo, dietro al ventaglio si poteva nascondere l’altra mano che magari impugnava i dardi o le stelle
SiFan pronte per essere lanciate contro l’avversario.
Insoma un arma dalle gradi potenzialità e che sicuramente affascinerà molti lettori, ricordiamo però
che i tempi dei combattimenti e dei duelli sono ormai passati, le tecniche ci sono rimaste come
esempio di quei tempi così pericolosi e barbari in cui anche un ventaglio poteva venire usato come
un arma per il combattimento, da oggi in poi quando vedremo una signora che sventola il proprio
ventaglio forse dovremo stare più attenti, non si sa mai se dietro a quel ventaglio si cela un guerriero
dalle grandi capacità combattive.
Be Sociable, Share!

This entry was posted on sabato, gennaio 7th, 2012 at 11:06 and is filed under SEMINARI/STAGE. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

 

Bad Behavior has blocked 312 access attempts in the last 7 days.