SHAOLIN Yìng Qì-gōng 少林硬气功 – CAMICIA DI FERRO – 28 giugno 2014

 

28  Giugno 2014 h.14-19
c/o Centro Culturale Shaolin di Milano – Shaolin Quan Fa Milano via Teglio 11

SEMINARIO

少林硬气功 SHAOLIN Yìng Qì-gōng
CAMICIA di FERRO: il POTENZIAMENTO del COMPLESSO CORPO-MENTE
Seminario Shaolin camicia di ferro- 2014
 Shaolin Ying Qi-Gong-Camicia Ferro
.
Generalmente nello sport, e in particolare negli sport da combattimento, l’addestramento dell’atleta è incentrato sul potenziamento della struttura fisica, l’obbedienza e la resistenza del corpo, la tecnica, la strategia, la velocità, l’aggressività, la competitività e talvolta è esteso alla psicologia. Con tale sistema le capacità fisiche possono essere migliorate del 20-25% fino a raggiungere il 60% delle potenzialità umane. Ad esempio la velocità di reazione ottica a stimolo esterno può essere portata da 0,25 secondi a 0,10, e quella acustica a 0,16; ottimizzazione che si estende anche ai tempi di “reazione complessa” che includono: rapidità di percezione, elaborazione dei dati, scelta, coordinazione e precisione. Tuttavia per quanto veloce, preciso e strategico un combattente possa essere, corre sempre il rischio di essere colpito, ferito e danneggiato durante un combattimento. È proprio la paura di subire danni seri nel confronto, che rende impossibile un assedio continuo fino alla neutralizzazione definitiva dell’avversario. Tale timore, presente in ogni essere senziente, riduce la lotta a una sequela di attacchi, difese e contrattacchi. Anche nella vita quotidiana, al di fuori dell’ambito sportivo, con l’avanzare dell’età cresce la paura di infortunarsi eseguendo movimenti che da giovani parevano naturali, e si diventa prudenti a tal punto da ridursi ad una vita motoria sedentaria appena sufficiente alla sopravvivenza. Nel passato i grandi combattenti di tutto l’Oriente tennero in grande considerazione il rafforzamento e l’invulnerabilità del corpo e studiarono con medici e alchimisti i limiti del corpo e della mente, mettendo a punto esercizi e metodi per rafforzare la struttura psicofisica fino a renderla non solo insensibile al dolore ma realmente indistruttibile. Tra questi ricercatori i più famosi, per gli straordinari risultati ottenuti, sono senz’altro i leggendari monaci-guerrieri del Tempio Shàolín, decantati in tutta la storia per le loro qualità e gesta sovraumane: “Un monaco Shàolín può abbattere le mura. Se lo guardate sarà invisibile. Se lo cercate non lo troverete. Se lo toccate non lo sentirete.” E ancora: “Il corpo del monaco-guerriero è duro come l’acciaio, e quando le sue braccia e le sue gambe entrano in contatto con il corpo dell’avversario, agiscono su di lui esattamente come oggetti metallici.”Il segreto dell’invulnerabilità dei monaci Shàolín risiede nell’uso del Qi, l’energia interna del corpo, perché il cibo e l’acqua rinvigoriscono la pelle e i muscoli, ma soltanto il Qi rende il corpo forte. Il Qi (il campo energetico del corpo) è la fonte della salute e della forza, solo chi è in grado di dominare il proprio Qi:“Grazie ai suoi sforzi, una sbarra di ferro può essere ridotta alle dimensioni di un ago., raggiungerà la maestria suprema. I monaci Shàolín conoscono il mistero del , l’energia vitale dell’universo, il correlato energetico della materia grossolana. La metodologia ascetica dello Shàolín Qì-gōng, è un’arte iniziatica che infrange la barriera della percezione psicofisica, permettendo l’accesso ai piani dimensionali di realtà, dove le invisibili energie che governano la vita consentono, per effetto diretto, la modificazione voluta della realtà fisica e metafisica. Lo Shàolín Qì-gōng insegna a accrescere il potenziale del proprio assorbendolo dal cielo dalla terra e dall’aria e concentrandolo in qualsiasi punto del corpo, per fortificare la sua resistenza e non percepire alcun dolore. Gli esercizi Shàolín Yìng Qì-gōng (少林硬气功), ossia il “Qì-gōng della Camicia di Ferro”, mirano a elevare il livello di pressione prodotta dal nelle fasce, per aumentare il grado di protezione. Quando il corpo è carico di , i tendini si rinforzano e la struttura osteo-articolare sta insieme come un’unica struttura. Durante l’addestramento dello Shàolín Yìng Qì-gōng nulla deve distrarre l’attenzione, nessun pensiero o piacere mondano. Buddha allora donerà la forza di dominare il Qì, e una potenza enorme, in modo che anche il materiale più duro di questo mondo, come una lastra di granito, non sarà in grado di resistere. Non importa con quale arma sia attaccato: il corpo di un monaco Shàolín può resistere a tutte. Non c’è nessuna forza umana in grado di danneggiarlo o sconfiggerlo. Anche dopo pochi giorni di pratica dello Shàolín Yìng Qì-gōng, lo Yin e lo Yang nell’organismo raggiungono l’equilibrio, i percorsi ostruiti dei meridiani si sbloccano, i tendini e i muscoli si tonificano e si allungano e tutte le funzioni fisiologiche dell’organismo si rafforzano fino a potenziare il sistema immunitario ad un punto tale che la possibilità di contrarre malattie rasenta lo zero. Ma il più grande beneficio che la pratica dello Shàolín Yìng Qì-gōng ha sempre dimostrato di conferire, è un innegabilmente e cospicuo prolungamento della durata della vita umana. Il seminario presenterà una serie di esercizi bio-energetici di facile utilizzo quotidiano che da più di millecinquecento anni hanno dimostrato una fenomenale efficacia nel trasformare persone deboli e comuni in persone forti e straordinarie.

PROGRAMMA
.
SESSIONE 1
Video-proiezioni sullo Shàolín Yìng Qì-gōng.Argomenti: Il Qì, la forza interiore. Funzioni del . Manifestazioni del . Diversificazioni funzionali del . Cos’è il Qì-gōng. Metodi utilizzati nel Qì-gōng. Metodo di respirazione del Qì-gōng. Assorbimento del cosmico. patogeno e antipatogeno. Energizzazione del sistema muscolare.
..
SESSIONE 2
  • Esercizi Shàolín di assorbimento del Qì cosmico in posizione eretta
  • Esercizio Shàolín di centratura e caricamento del nel Dan-Tian in posizione seduta
  • Esercizi Shàolín di distribuzione del nei meridiani del sistema energetico
  • Esercizi Shàolín di potenziamento del del corpo in posizione eretta
  • Esercizi Shàolín di raddoppiamento della quantità del nel corpo
  • Esercizi Shàolín di aumento del flusso del nei meridiani
  • .
SESSIONE 3
  • Massaggi dello Shàolín Yìng Qì-gōng:
  • Addestramento del centro del corpo.
  • Addestramento del dorso.
  • Addestramento delle membra.
  • Addestramento della testa.
  • Utilizzo di attrezzi per il potenziamento della struttura muscolo scheletrica.
.
.
Docente:
Shifu Shi-Heng-Chan – 35° generazione monaci guerrieri Shaolin
Direttore Tecnico-Didattico Shaolin Temple Italy– Educatore Sociale Regione Lombardia UNI-EN-ISO 9001
Autore I Enciclopedia Shaolin –– Direttore Tecnico Shaolin CSEN

 

  • INFORMAZIONI & ISCRIZIONI ENTRO IL 26/06/2014
  • 392-7709323 – 0362-1790262 – info@shaolintemple.it
.

南无阿弥陀

 

Be Sociable, Share!

This entry was posted on domenica, gennaio 5th, 2014 at 18:16 and is filed under GIORNATA di CULTURA SHAOLIN, SEMINARI/STAGE. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

 

Bad Behavior has blocked 463 access attempts in the last 7 days.