.達磨四聖句 Scritti

.

教外別傳  不立文字 直指人心 見性成佛

“Una speciale tradizione esterna alle scritture
Non dipendente dalle parole e dalle lettere
Che punta direttamente alla cuore-mente dell’uomo
Che vede dentro la propria natura e raggiunge la buddhità

(Quattro sacri versi di Bodhidharma, 達磨四聖句)

Secondo Tao-Hsuan, Bodhidharma lasciò numerosi scritti e detti che sembra circolassero ancora a quel tempo, però l’unico documento autentico del Patriarca oggi ancora esistente, è un breve scritto citato sia nelle Biografie sia negli Annali”. A Bodhidharma vengono attribuiti anche altri Saggi, raccolti in un volume intitolato: Sei Saggi di Bodhidharma”. Due di essi: “Sulla pacificazione dell’anima” e “Meditazione sui Quattro Atti”, sono ritenuti particolarmente importanti dagli studiosi del Buddhismo Chán.

Oltre agli Scritti di Bodhidharma, anche il Lankavatara-Sutra, il Vajrasamadhi-Sutra e il Vajracchedika-Sutra illustrano l’insegnamento centrale del Patriarca.

Bodhidharma predisse lo sviluppo del Buddhismo Chán in Cina col seguente gatha:

.

“Lo scopo originale del mio arrivo in questo paese
È stato di trasmettere la Legge per la salvezza dei confusi.
Un fiore dai cinque petali si è dischiuso,
e i frutti verranno da sé”.

Secondo la tradizione Chán, i cinque petali rappresentano i cinque Patriarchi Shaolin che succedettero a Bodhidharma.

.

阿 彌陀佛

« Una speciale tradizione esterna alle scritture (教外別傳)
Non dipendente dalle parole e dalle lettere (不立文字)
Che punta direttamente alla cuore-mente dell’uomo (直指人心)
Che vede dentro la propria natura e raggiunge la buddhità (見性成佛)
»
(Quattro sacri versi di Bodhidharma, 達磨四聖句)
Be Sociable, Share!
 

Bad Behavior has blocked 504 access attempts in the last 7 days.